Amate, ammirate, invidiate, temute perseguitate. Durante il Rinascimento nel bene e nel male, su di loro l’attenzione è stata costante; in privato e in pubblico da parte del potere politico e di quello religioso. La storia spesso è passata davanti agli occhi nei salotti  e nei letti di queste donne, di cui molti hanno sentito parlare, ma di cui pochi conoscono la storia.

Le Cortigiane tra il 1400 e il 1500. Il mestiere più antico del mondo, grazie ad alcune di loro, è stato praticato in un modo diverso,più sofisticato, quasi nobile. Un mix inedito di cultura e lussuria, poesia e sesso, libidine e musica, grazia e finzione. Da qui una serie di miti fragili in vita e duraturi in morte. La loro vita non è stata comune, ma può aiutare a raccontare le storie di tantissime donne che, negli stessi anni e nelle stesse città, tra lussi o miserie, si vendettero per necessità , per voglia di libertà, per ambizione e per caso.

Di quelle vite, spesso non è rimasto nulla. A volte, ad attraversare il tempo  è stato solo un nome, una finestra, una tariffa, una condanna oppure una poesia o un quadro. Buona parte della cultura Rinascimentale infatti, ebbe stretti rapporti con le cortigiane. Grandi maestri o letterati non si limitavano a  frequentarle e ad amarle, ma si ispiravano a quelle donne per i loro quadri o per i propri sonetti. Senza per questo sciogliere a se stessi e a chi è venuto dopo, i tanti enigmi di queste donne. Sempre in bilico tra fascino e squallore.

Com’era in realtà la vita delle cortigiane? Dove abitavano? Quanto guadagnavano? Cosa pensavano? Chi erano i loro amici  e i loro  peggiori  nemici? Insomma nel Rinascimento, cosa voleva dire essere una cortigiana onesta? Un termine che è stato inventato dal Sig. Burcard, che è stato  una sorta di maestro  cerimoniere di ben sei Papi, in particolare di Alessandro VI – Papa Borgia. La cortigiana onesta è ovviamente, non la cortigiana casta, ma è la cortigiana di grandissima cultura, di ottime maniere che appunto può muoversi a suo agio nell’ambiente di Corte sia del Papa che di altre Corti Italiane.

Con questo itinerario scopriremo come e dove vivevano le cortigiane di YOUR SCANDALOUS WAYS di Loretta Chase e parleremo della nostra famosa cortigiana Veronica Franco – A Dangerous Beauty  di Marshall Herskovitz . Scopriremo un’altra Venezia: altrettanto affascinante non meno vera.

PREZZO ESCURSIONE*

Due ore €120,00
Mezza giornata €200,00
Giornata intera €300,00

* da 1-6 pax; ogni persona in più €20
I bambini sotto i 14 anni gratis
NB: I prezzi non includono i biglietti del vaporetto
Punto d’incontro: Hotel/Porto/Aereoporto/Stazione o Altro a seconda delle vostre esigenze