Tra un film e l’altro, aspettando l’arrivo dell’ultimo divo di Hollywood nei dieci giorni della Mostra del Cinema di Venezia, il Lido offre il suo lato migliore. E sembra sia tutto lì, in quel tratto tra l’Hotel Des Bains e il Grand Hotel Excelsior. Ma non è così.

Lo sviluppo del Lido di Venezia parte dalla costruzione dei primi stabilimenti balneari,intorno al 1850, e trova il suo massimo splendore alla fine degli anni 30. In quel periodo, da tutto il mondo fioccavano le commissioni di architetti, soprattutto veneziani, per la costruzione di ville estive. La ricchezza di committenza e la quasi assoluta libertà di progettare in un ambiente semideserto consentono di sperimentare al Lido la novità di quella “ art nouveau” che in Italia sarà chiamato “Liberty” . Molto resta di quei segni inconfondibili, opere di architetti come Sullam o Torres.

Il nostro percorso può cominciare da villa Mon Plaisir in Gran Viale, spesso definita uno dei più significativi edifici di stile Liberty in Italia. E poi in Via Lepanto l’Hotel Villa Otello e la splendida villa Romanelli. Solo per fare degli esempi, i particolari vengono lasciati ai visitatori più attenti. Ogni anno tra la fine di agosto e inizio di settembre, le star del cinema affollano il LIDO, desiderose di conquistare il mitico Leone d’Oro, ambito premio che richiamava il simbolo della città della laguna.

Il fascino della mostra del cinema, la prima del genere nel mondo, creata dalla Biennale nel 1932 richiama ogni anno moltissime persone da ogni parte del mondo è proprio una bella esperienza, sia per il fascino esercitato dal red carpet con le star del cinema, che per le numero proiezioni dei film che per la magia del momento. Lunga dodici kilometri e percorribile da un’ estremo all’altro la spiaggia del Lido affacciata sul Mar Adriatico, deve la propria fama alle dune naturali di sabbia fine e dorata ed all’acqua pulita. Adagiata tra mare e laguna il Lido è la spiaggia di Venezia.  Un’isola bellissima, assolutamente unica al mondo, collegata alla città ed alla terraferma solamente mediante traghetto o ferry-boat.

All’ora iniziamo con un aperitivo o un caffè al Grand Hotel Excelsior, poi magari noleggiando una bicicletta si può raggiungere l’aeroporto turistico per veder atterrare Il Jet set .. proseguiremo poi per la visita al vecchio cimitero Israelitico per continuare fino alla chiesa di San Nicolò da dove partì la IV crociata.

PREZZO ESCURSIONE*

Due ore €120,00

Mezza giornata €200,00

Giornata intera €300,00

* da 1-6 pax; ogni persona in più €20

I bambini sotto i 14 anni gratis

NB: I prezzi non includono i biglietti del vaporetto e biglietti autobus

Punto d’incontro: Hotel/Porto/Aereoporto/Stazione o Altro a seconda delle vostre esigenze